Home Altro “PER LA BICI DIAMO IL SANGUE”, SOLIDARIETA’ E SALUTE

“PER LA BICI DIAMO IL SANGUE”, SOLIDARIETA’ E SALUTE

3695

Gli iscritti Asd Talos bike e Us Acli doneranno presso l’autoemoteca posizionata davanti al locale Comando di Polizia municipale

 
Ci sono fasi e periodi storici caratterizzati da eventi di vario genere che influenzano la nostra vita quotidiana; purtroppo ci troviamo in un momento complicato a causa delle incertezze politiche, economiche, culturali e sociali. Proprio per questo la necessità e la ricerca di momenti di aggregazione, volontariato, convivialità e beneficenza sono diventati primaria esigenza di coloro i quali hanno a cuore non solo se stessi ma anche gli altri meno fortunati; per questo l’associazionismo punta sempre a miscelare momenti di sport e di divertimento con situazioni di altruismo su vari fronti.

Ne è d’esempio la partecipazione di molti associati all’Asd Talos bike alla magnifica manifestazione tenutasi a Ruvo di Puglia intitolata “Corri per Felice” (nell’ambito delle iniziative “Help4Felice”), che non ha bisogno di commenti per il successo e per i risultati ottenuti.

Nella stessa ottica si è pensato ad organizzare una giornata di donazione utilizzando il già noto slogan “Per la bici diamo il sangue”, con  l’intento di garantire scorte sufficienti a beneficio di coloro i quali trascorreranno le prossime festività in un letto d’ospedale. È questa l’idea che rappresenta lo spirito degli associati alla Talos.

Quindi questa mattina, in collaborazione con il gruppo sportivo ciclistico Us Acli giovanissimi e la sezione di Ruvo di Puglia dell’Avis, sarà posizionata un’autoemoteca dalle 8 alle 11 davanti al locale Comando di Polizia municipale per le donazioni degli iscritti. (Per gli altri interessati, si ricorda che è sempre possibile donare nelle date e nelle modalità previste presso l’unità di raccolta del locale ospedale, ndr).

«Ben vengano iniziative come questa per dar lustro alle associazioni sportive della nostra cittadina che si propone, nella sua attuale configurazione politica e culturale, come un modello in crescita e bisognosa di un vero sviluppo con la dovuta attenzione agli atleti e a chi lascia a casa l’auto per rendere il quotidiano più vivibile!», commentano gli organizzatori.

Il fine “sociale” del gesto si unisce inoltre alla filosofia sposata da chi pratica abitualmente sport. I donatori potranno infatti monitorare il proprio stato di salute, compiendo contestualmente un gesto di solidarietà e di notevole valore civico ed etico che permette di salvare vite umane.

Sempre oggi, i più giovani di Asd Talos e Us Acli si cimenteranno nella terza gara ciclistica del circuito “Challenge dell’amicizia” che si terrà a Trinitapoli, nella Bat, portando i colori della maglia e una rappresentativa ruvese al di fuori della provincia barese, aspirando ai giusti riconoscimenti, come avvenuto nelle scorse tappe già disputate.

LA REDAZIONE

 

http://www.ruvolive.it/news/attualita/453974/per-la-bici-diamo-il-sangue-solidarieta-e-salute