Home Altro La Fanoje di Capurso

La Fanoje di Capurso

3756

Tradizione vuole che a Capurso, la sera della vigilia dell’Immacolata, si accenda un grande falò (chiamato, in dialetto, la Fanoje) nell’ex piazza Castello, cuore antico di questo paese a 10 km da Bari. Tutt’intorno altri piccoli fuochi illuminano e riscaldano il percorso del Centro storico e caratteristici angoli, dove si mangia, si balla e si canta, secondo gli antichi rituali contadini che propiziavano l’ingresso dell’inverno e del nuovo ciclo colturale, allontanando col fuoco gli spiriti malefici e consentendo alla Madre di Gesù di scaldare i panni del Bambinello che sta per nascere.
Anche quest’anno in questa festa popolare c’è stata la partecipazione del Circolo ACLI “Luisa Bissola” di Capurso che mette in mostra i lavori del Gruppo Donne.
Tutti i lavori sono fatti rigorosamente a mano.

https://www.facebook.com/circoloacli.luisabissola?fref=ts